RECENSIONE “UN MONDO SENZA FINE” DI KEN FOLLETT

Mondo senza fine

Personalmente amo lo stile di Follett, il quale intreccia la vita quotidiana dei personaggi con avvenimenti storici. Nei miei romanzi io tendo a fare lo stesso, purtroppo a poca gente piace uno stile come questo, dove non ci sia alcun mistero (fantasmi, brutali omicidi, personaggi inquietanti).

I protagonisti principali sono: Gwenda, determinata e bruttina povera ragazza, costretta dal padre a rubare già all’età di otto anni. A diciotto anni s’innamora di Wulfric, figlio del capo del villaggio, desideroso di sposare una graziosa contadina. Il fidanzamento viene rotto dalla famiglia di lei quando il ragazzo rimane orfano e Wulfric perde il diritto di proprietà sulla terra divenendo un mezzadro. Caris, discendente dalla famiglia di Aliena e amante delle erbe medicinali, a diciotto anni stringe una relazione con Merthin, discendente di Jack lo scultore, ed erede del castello di Shiring,  rosso di capelli, intelligente e portato per le costruzioni. la nobile famiglia perde tutti gli averi e costringe Merthin a diventare apprendista falegname e Ralph ad entrare come scudiero nelle grazie dei nuovi conti di Shiring. Caris, a a causa del suo interesse per la medicina, viene accusata di stregoneria e costretta a farsi suora e l’amante parte alla volta dell’Italia dove si arricchisce e diventa un famoso architetto. Nel 1347 scoppia a Firenze l’epidemia di peste, la famiglia di Merthin muore e lui ritorna a Kingsbridge. La peste tuttavia investe anche l’Inghilterra , Caris, che dirige l’ospedale delle suore, infrange il voto di castità e ritorna con il vecchio innamorato, pur rimanendo una religiosa. Ralph, forte, violento e stupido fratello di Merthin, inviato dal padre come scudiero del conte  Roland di Shiring e del figlio maggiore William di Caster.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...