TRAILER ARN, L’ULTIMO CAVALIERE

http://youtu.be/1EAqu28Dd-M

TRAMA: 

Film tratto dalla trilogia del scrittore svedese Jan Guillou (Il templareIl Saladino e La badessa) che presenta la storia della creazione dello stato svedese, mescolando la verità con una avventura dello protagonista Arn Magnusson nella Terra Santa. Tutti famigliari di Arn, sono personaggi di finzione, tranne lo zio Birger Brosa, che ha esistito ed era un jarl, titolo importante (praticamente secondo uomo del regno dopo il ré). Arn venne al mondo nel 1150 ed ancora bambino é stato destinato a un monastero cistercense, come ringraziamento al Signore per la miracolosa guarigione da una caduta mortale da una torre. Nel monastero apprende tranne la devozione, anche una perfetta conoscenza delle lingue – latino, greco e francese – e per mano di un monaco ex-templare diventa un perfetto guerriero. Interessante avventure passerà nella Terra Santa (partecipa quasi a tutti grandi avvenimenti successi in questo periodo e diventerà il vice del Gran Maestro), torna in patria nel 1191, si sposa e data le sue capacità nel arte militare, diventerà jarl del regno e morirà nel 1211.

COMMENTO:

Il film è carino, forse un pò prevedibile.

Mi ha lasciata interdetta la punizione dei protagonisti, la scomunica che io sappia ti priva oggi come in passato dei diritti e benefici derivanti dall’appartenenza alla Chiesa, cioè l’impossibilità di ricevere i sacramenti. Spesso le persone erano cacciate dai villaggi, non ho mai sentito o letto nulla riguardante la clausura forzata di colpevoli,oppure l’invio in terre lontane come monaci-guerrieri,  anche perché questa cessa non appena lo scomunicato si pente sinceramente della colpa commessa.

Inoltre da quello che ho letto nei libri che parlano di   templari oppure ospitalieri, i monaci erano molto religiosi, si alzavano all’alba per recitare il Mattino e gli Uffizi, si rasavano il capo e facevano crescere la barba,  digiunavamo spesso, mangiavano pochissima carne, e combattevano sempre in coppia (il confratello doveva accertarsi  che il compagno non si debilitasse troppo), molti conoscevano l’arabo (Gerusalemme prima della terza crociata era una babele di lingue e popoli).  Nel film invece sembra che solo Arn sappia parlare l’arabo e i religiosi templari hanno i capelli lunghi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...